Seguimi e condividi:
Seguimi tramite email
Facebook0
Twitter
SHARE0
Instagram

C’è chi sostiene di farsi bella per sentirsi in armonia col proprio corpo chi invece, come la maggior parte delle donne, lo fa esclusivamente per far colpo sul sesso opposto.

Gli uomini apprezzano quasi tutto dell’universo femminile, soprattutto se ci si cura e se si dimostra attenzione nel vestire. Ci sono però alcune cose che proprio non sopportano e che non hanno il coraggio di dirci!

Il nemico numero uno degli uomini è il Fondotinta.
Povere candide camicie bianche che dopo una serata trascorsa insieme a sbaciucchiarsi, cambiano completamente colore e sarà solo a quel punto che il vostro lui, con molta dolcezza, esclamerà: “Amore, ma sei molto più bella senza trucco!”.
Ora saprete perfettamente, care ragazze, a cosa lui si riferisce, la prossima volta che sentirete pronunciare queste magiche paroline!

Altro elemento degno dell’odio maschile è il Lip Gloss o il comune Burrocacao.
Sarà l’effetto appiccicoso che fa sentire un po’ tutto impiastricciato, ma la maggior parte degli uomini preferisce baciare labbra al naturale.

Il Profumo è un altro passo falso;
mai metterne in quantità abbondanti, sia perchè è una delle principali cause di mal di testa, ma anche perchè i baci sul collo, a quel punto risulterebbero un tantino amari!

Extension, lacche, schiume e gel, sarebbe meglio evitarli;
 i capelli risulterebbero troppo duri al tatto e gli uomini diventerebbero poco propensi alle coccole.

Rinunciate anche all’Olio per il corpo;
sicuramente bello alla vista poichè le nostre gambe risulterebbero lucide e sexy e quindi irresistibili al suo sguardo, però gli uomini preferiscono le creme poco oleose e che non ungano dappertutto.

Detto ciò care ragazze, sarebbe meglio non esagerare nei preparativi di bellezza.
Abbandoniamo Ciglia finte esagerate, Artigli alla Edward mani di forbici ed Extension;
la donna troppo eccentrica ed artefatta non è mai piaciuta!
Naturalezza è sobrietà sono sempre al primo posto, sia nel modo di porsi che nell’agghindarsi!

Questo articolo è stato letto 61 volte